Lettera aperta ai Consiglieri regionali

Logo GCR LiguriaBuongiorno.
A nome del Coordinamento Ligure Gestione Corretta dei Rifiuti (https://gcrliguria.wordpress.com), gli scriventi allegano la memoria prodotta per l’audizione del 23 marzo presso la VI Commissione, in merito alla proposta di Piano Regionale Rifiuti.
Alla luce di quanto emerso durante la discussione, è nostra impressione che i membri della Commissione Ambiente e Territorio presenti in quella sede fossero impreparati sul merito del PRR e sulle conseguenze ambientali, economiche e sociali che ne discendono.
Qual è il criterio con cui vengono scelti i venti Commissari?

Le nostre osservazioni non hanno ricevuto alcuna risposta concreta nel merito, mentre sono state avanzate da Commissari, che non si sono presentati, alcune domande fuori tema e altre che mettevano in dubbio la fondatezza delle nostre affermazioni, con un atteggiamento di incredulità ed un clima di scarsa accoglienza.
Addirittura ci è stata addebitata la mancanza di proposte, quando invece il nostro documento, frutto di un percorso di crescita che ha coinvolto i movimenti dell’intera Regione per un anno, ne contiene in abbondanza: è un sintomo allarmante di superficialità e di pregiudizio.

Perché convocare questa seduta solo pochi giorni fa, il 19 marzo, e per il 23, solo un giorno prima dell’ultimo Consiglio valido prima delle elezioni?
Si vuole approvare un Piano senza discuterlo in modo dignitoso, e in un Consiglio regionale in scadenza?
Perché accogliere in modo indignato la nostra richiesta di rimuovere dal Piano la riserva per introdurre in seguito un “termovalorizzatore”, quando un anno fa l’Assessore Renata Briano ci aveva convocati per comunicarci con grande soddisfazione la “eroica decisione” della Giunta regionale di rinunciare ad inceneritori?
Come è stato possibile che all’inizio della seduta venissero distribuiti dei volantini della Lista Biasotti (peraltro non convocata) che, inneggianti all’inceneritore di Brescia, hanno fuorviato l’attenzione di tutti i partecipanti?

Per tutto quanto esposto ed allegato, invitiamo la SV ad una approfondita informazione prima di assumersi la responsabilità, politica e civile davanti ai cittadini liguri, del voto in Consiglio sull’attuale proposta di Piano Regionale Rifiuti.

Genova 24 marzo 2015
Federico Valerio, Maura Piaggesi, Renata Vela, Valerio Gennaro, Vittorio Calvini,
a nome del Coordinamento ligure GCR

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: