Corso gratuito di Compostaggio ad Albenga

volantino corso

Clicca sull’immagine.

Il 7 marzo ci sarà un corso di compostaggio gratuito ad Albenga!

Ecco le informazioni:

dove: ALBENGA, sala DLF atrio Stazione
chi: Federico Valerio (comitato scientifico Movimento LEGGE RIFIUTI ZERO)
orari:

  • dalle 10.30 alle 12.30 per maestri compostatori *
  • pranzo all’Osteria Pappa col pomodoro (12 euro)
  • dalle 15 alle 17 per chi incomincia da zero APERTO A TUTTI
  • a seguire incontro di verifica

*I maestri compostatori sono disponibili per proporre corsi di compostaggio e visite a domicilio per dare consigli ai compostatori domestici.

17 gennaio 2015: Via ai banchetti informativi della Campagna Compostiamoci Bene a Sanremo e Imperia

Logo_Compostiamoci_bene_faccettaSabato 17 gennaio 2015 a Sanremo e Imperia partiranno i banchetti informativi per il compostaggio e per impianti di compostaggio locali. Sanremo Sostenibile e m’IMporta hanno entrambi aderito alla Campagna Compostiamoci Bene e ne promuoveranno i punti principali.

Sanremo Sostenibile organizza i banchetti nei sabati: 17 – 24 gennaio in P.zza Colombo e 31 gennaio 7 febbraio in Via Escoffier. Ai banchetti vi sarà la possibilità di informare i cittadini sulle pratiche del compostaggio domestico, sia quello tradizionale fatto da chi ha uno spazio esterno dove mettere la compostiera, che quello “da balcone” che può praticare chiunque, perché la piccola compostiera può trovare spazio in casa, sul balcone, dove si vuole. Chiaramente Sanremo Sostenibile punta a incentivare molto il secondo, perché potrebbe veramente allargare in modo sensibile questa pratica e quindi portare ad una sensibile riduzione dei rifiuti. Al banchetto ci sarà materiale divulgativo da distribuire ai cittadini, ma anche le compostiere da fare vedere e “toccare”. Al banchetto si farà infine una raccolta firme (e così anche nelle altre città della Provincia) per richiedere al Comune la creazione di un impianto di compostaggio aerobio comunale.

m’IMporta partirà sabato 17 gennaio con il primo banco informativo presso Piazza San Giovanni di Imperia per sapere di più sulla separazione dell’organico ed il compostaggio. I banchetti informativi dureranno cinque giornate, precisamente 17, 24 e 31 gennaio, 7 e 14 febbraio 2015. Ogni giornata sarà dedicata ad un tema specifico riguardante la problematica dei rifiuti, verranno affrontati tutti gli aspetti rilevanti delle seguenti componenti: organico (umido), plastica, carta, vetro e rifiuti speciali, riuso e riduzione. Non si tratterà di comizi all’aria aperta, bensì lo staff si renderà disponibile a rispondere a dubbi e/o perplessità e tenterà di informare la cittadinanza per regalare ad ognuno un qualcosa di impagabile: maggior consapevolezza e coscienza ambientale. Ogni sabato il banco sarà presente dalle ore 10 alle 12:30, si fornirà materiale informativo sull’ecosostenibilità, sul progetto m’IMporta e le iniziative, ma soprattutto si offrirà la possibilità di creare un dibattito, di scambiarsi opinioni e conoscenze. Sabato 17 gennaio si parlerà di come separare l’organico e dell’autocompostaggio, per non sciupare niente ed ottenere un potente fertilizzante naturale (compost) sfruttando i cicli naturali della natura. Si parlerà della Campagna Compostiamoci Bene – alla quale m’IMporta ha aderito – che promuove la pratica di autocompostaggio con sconti sulle tasse e la creazione di centri di compostaggio locali.

Rifiuti o Risorse? – GCR a Varazze.

Logo_Compostiamoci_bene_faccettaRingraziamo i cittadini presenti e gli organizzatori dell’evento “Rifiuti o Risorse? Quali strategie?” di mercoledì 19, tenutosi al Teatro Don Bosco di Varazze e organizzato da M5S Varazze.

Erano stati invitati gli amministratori di Varazze e noi di GCR siamo dispiaciuti di non averli incontrati, perché sarebbe stato interessante confrontarsi e capire da loro quali sono i limiti e le perplessità che impediscono di andare in direzioni più rispettose dei diritti dei cittadini, adottando soluzioni di corretta gestione dei rifiuti. Era presente all’evento solo un consigliere della maggioranza.

Abbiamo parlato di valore dei materiali e di Rifiuti Zero: clicca qui per vedere la presentazione.

Abbiamo inquadrato la gestione dei rifiuti in provincia di Savona e lanciato la CampagnaCompostiamoci Bene“: a questo link puoi capire di cosa si tratta e sostenere la campagna Compostiamoci Bene con gli strumenti che abbiamo messo a disposizione; cliccando qui puoi leggere la presentazione.

Infine abbiamo promosso il compostaggio di comunità: clicca qui per approfondire.

Cosa non funziona nel nuovo piano rifiuti regionale

Riportiamo il testo del volantino distribuito a Finale L. durante l’incontro con Rossano Ercolini.
E’ un manifesto che individua le cause principali dell’arretratezza della Liguria in questo campo e pone in evidenza le principali proposte alternative che potrebbero capovolgere la situazione; su questo si dovrà basare il nostro impegno nel prossimo futuro.

Cosa NON funziona nel nuovo PIANO RIFIUTI regionale?
• obiettivo 65% di Raccolta Differenziata prorogato di ben 8 anni
• ancora nel nostro territorio discariche inquinanti di rifiuti indifferenziati
• produzione di CSS (Combustibile Solido Secondario) che verrà bruciato nelle centrali termoelettriche e nei cementifici con grave danno per la salute
Perché abbiamo diritto ad una gestione dei rifiuti corretta?
• per evitare ulteriori danni all’ambiente e alla salute
• per ridurre tariffe già troppo elevate
• per creare nuove opportunità di lavoro

Come si fa una corretta gestione dei rifiuti?
• raccolta porta a porta per ottenere frazioni pulite e aumentare il riciclo
• aprire centri di riuso e riparazione
• piattaforme di raccolta gestite da Aziende pubbliche
• introdurre tariffe puntuali basate su indifferenziato prodotto
• favorire impianti di compostaggio

Tutte scelte fondamentali per evitare combustioni e discariche
“NON BRUCIAMO IL FUTURO” Rossano Ercolini -Finale Ligure 10-8-14

Alessio Ciacci a Loano.

Ciacci @ LoanoAlessio Ciacci e Francesco Girardi esporranno in un incontro aperto al pubblico la raccolta differenziata Porta a Porta e il compostaggio di comunità. Lo annunciano i Cittadini Attivi Loanesi: l’evento avrà luogo presso la Sala Consiliare del Comune di Loano il 7 marzo, ore 20:30.

Dal blog di Alessio Ciacci: “Dal 2007 al 2013 è stato Assessore all’Ambiente del Comune di Capannori, il primo comune in Italia ad aver aderito alla strategia internazionale “Rifiuti Zero”; è stato membro del consiglio direttivo dell’Associazione dei Comuni Virtuosi, del direttivo nazionale del Coordinamento enti locali Agende 21 per Kyoto e del Coordinamento Enti Locali per l’Acqua Pubblica. Nel 2013 è stato nominato Personaggio Ambiente italiano dell’anno.”

Riunione del coordinamento nazionale “Campagna di legge Rifiuti Zero”.

Riunione lip 15_2_2014Sabato 15 febbraio si è svolta a Roma la riunione del coordinamento nazionale della Campagna di legge Rifiuti Zero. Qui sotto tre relazioni per le sotto-campagne che trovano la loro unitarietà proprio nei principi della legge di iniziativa popolare Rifiuti Zero.

-) Presentazione “Stop al talquale in discarica” a cura di Enzo Favoino – clicca qui.

-) Presentazione  “Usiamo il parametro minimizzazione del RUR” (clicca qui)  +  Scheda della campagna “Comuni Spreco Zero” (clicca qui).

-) Presentazione “Il carbonio ritorni alla terra” a cura di Federico Valerio – clicca qui.