SERR 2015 (settimana europea riduzione rifiuti) scadenza 12 novembre

Da Roberto Cavallo:

Cari tutti, provo a usare i social come social: una fusione tra sociologia e tecnologia.
Qualche mese fa (era agosto) tantissimi mi hanno scritto indignati per un decreto del Minambiente che prevedeva la costruzione di 12 inceneritori. Non torno sul merito.
Vi chiedo però di dimostrare a voi stessi che quegli inceneritori non servono senza aspettare che qualcuno decida dall’alto.
Lo possiamo fare approfittando della SERR dal 21 al 28 novembre prossimi.
E’ sufficiente prendere un impegno (incominciare a fare il compostaggio domestico, andare a fare la spesa con una borsa riutilizzabile, scambiare vestiti o oggetti che non si utilizzano più, far riparare un oggetto, dire no alla pubblicità anonima in buca, mille e un’idea) e iscriverlo per dare un segno concreto che ci impegniamo nel quotidiano.
So che è più facile lamentarsi, criticare, ma proviamo ad applicare la teoria del Colibrì che porta la sua goccia per spegnare il fuoco.
Siete più di 2mila ai quali questo messaggio passerà sotto gli occhi. C’è chi lo leggerà, chi lo scorrerà in qualche secondo. Se ciascuno lo condivide, considerando una media di 500 nuovi contatti, diventeranno 1 milione le persone che leggeranno.
Se anche solo il 10% iscrive il proprio impegno e quell’impegno contribuisse a risparmiare anche solo 1 chilo di rifiuti al giorno per ciascuno per tutta la settimana significherebbe spegnere un inceneritore.
Altro che goccia!
E allora? Cosa aspettate??
Condividete ed iscrivete la vostra azione su http://www.menorifiuti.org/istruzioni-serr-2015/
La scadenza è stata prorogata al 12 novembre: c’è ancora tempo!
Fatemi vedere come cresce il contatore delle azioni!!!


Convegno e terza Assemblea nazionale Legge Rifiuti Zero

loc.1giugno (3)

Il programma:

Introduzione alla LRZ – finalità ed obiettivi – Massimo Piras / segreteria operativa nazionale
La ricerca sul residuo secco e la riprogettazione – Rossano Ercolini / centro ricerca Capannori

Sessione Raccolta Differenziata:
Raccolta p.a.p. e sua ottimizzazione – Marco Ricci / scuola agraria parco di Monza
Esperienze avanzate RD + Tariffa puntuale – Attilio Tornavacca / direttore Esper
Riuso + P.a.p. + Riciclo : la nuova occupazione – Roberto Cavallo / pres. Erica coop

Sessione trattamento Frazione Organica:
La gestione ottimale della FORSU – M. Centemero / dir. Consorzio Italiano Compostatori
Il biometano ed i fattori di emissione dei combustibili da biomasse – Federico Valerio / chimico ricerc. ISDE Italia

Sessione trattamento Frazione Secca:
La gestione della frazione residua – Enzo Favoino / scuola agraria parco di Monza
L’esperienza di Parma – Raphael Rossi / presidente Iren Emilia

Amianto e tutela della salute: nuove tecnologie – avv. Ezio Bonanni / presidente Osservatorio Nazionale Amianto

Conclusioni – segreteria operativa nazionale

Nella sessione pomeridiana dalle ore 14,30 alle ore 18,30 si terrà la terza Assemblea nazionale del movimento a sostegno della Legge di Iniziativa Popolare Rifiuti Zero 
ENTRAMBE LE SESSIONI si svolgeranno a Roma
Zona S. Lorenzo (vicino Termini) presso la CASA DELLA PARTECIPAZIONE
in VIA DEI SABELLI 88 messa a disposizione dal Presidente del Municipio Roma 3.