Campagna ligure “Compostiamoci bene”.

Compostiamoci beneNell’ambito della campagna nazionale “Compostiamoci bene” lanciata dal coordinamento ligure GCR  nella nostra regione, ecco alcune idee/strumenti declinabili nei contesti locali.

Consulta qui le motivazioni della campagna “Compostiamoci Bene”.

 

 

Cosa puoi fare per partecipare:

-) Organizza banchetti sull’autocompostaggio per raccogliere firme su una petizione in cui si chiede al tuo Comune di aderire alla campagna “Compostiamoci bene”; contribuirai così alla divulgazione della Campagna.

Scarica da qui il modulo che poi conserverai con le firme fino al giorno che verrà stabilito per la consegna contemporanea in tutti i Comuni della Liguria!

Cliccando qui trovi il volantino.

Tienici aggiornati sul numero di firme raccolte scrivendo a renata.vela(at)gmail.com : qui trovi la tabella con le firme raccolte finora.

-) Organizza un incontro pubblico per approfondire

Qui sotto una presentazione della campagna in Power Point da proiettare.

Puoi chiedere l’intervento di nostri esperti.

-) Contatta consiglieri del tuo Comune per proporre di incentivare il compostaggio familiare in balcone tramite:

-> delibera del Consiglio Comunale di adesione a Compostiamoci bene (1),

-> modifica regolamenti comunali con inserimento di 2 articoli (2),

-> delibera di Giunta Comunale (3)

-> mozione del Consiglio Comunale (4).

-) Richiedi convocazione straordinaria di un Consiglio Comunale monotematico proponendo mozione con ODG per aderire alla strategia Rifiuti Zero (5) con Appendice Normativa (6) separata.

-) Proponi al Sindaco e alla Giunta l’acquisto di un piccolo impianto industriale di compostaggio munito di trituratore, costituito da 1 o più container chiusi, senza cattivi odori e areati forzatamente in cui collocare apposita miscela di scarti organici più foglie, sfalci e potature (verde); dopo circa 30 giorni si ottiene compost di qualità certificabile dal Comitato Italiano Compostatori e da vendere/regalare ai cittadini o da usare nella gestione del verde urbano, evitando nel contempo l’esborso economico comunale per il trasporto e lo smaltimento delle sostanze umide e organiche. Il costo si ammortizza in pochi anni. Clicca qui.

-) Progetto della Consulta del Volontariato di Finale Ligure intitolato “se la giungla fosse un giardino”: clicca qui.

Come puoi approfondire:

-) report incontro a Rapallo il 27-09-14  su impostazione della campagna in Liguria, clicca qui.

-) Il manuale scaricabile in formato pdf del “Corso di compostaggio domestico in campagna ed in città” di Italia Nostra Genova a cura di Federico Valerio: clicca qui.

-) istituzione dell’autocompostaggio obbligatorio dei rifiuti organici nel Comune di Ne (prov. Genova): clicca qui.

-) istituzione dello sconto in tariffa per i condomini che si organizzano in compostaggio collettivo (fino a un massimo di 4 utenze – vedi allegato “A”) del Comune di Genova: clicca qui.

-) Schede della Campagna Nazionale: (7), (8) e (9).

-) Elenco Comuni-pilota “Compostiamoci Bene” con referente, clicca qui.

-) per documentarti sulla situazione della gestione dei rifiuti nel tuo comune, cerca nel sito:

  • regolamento gestione rifiuti urbani
  • regolamento TARI (TAriffa RIfiuti)
  • piano finanziario rifiuti, in base al quale vengono determinate le tariffe
  • convenzione con affidatario (gestore)

One response to this post.

  1. […] Campagna ligure “Compostiamoci bene”. […]

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: