Buone notizie dalla Sicilia

In Sicilia si è già verificato quello che temiamo in Liguria, da parte di Tirreno Power, che sta facendo pressioni di tutti i tipi per riaprire il gruppi a carbone sotto sequestro giudiziario: il progetto di conversione di una Centrale Termoelettrica da combustione di fossili a  combustione di CSS (combustibile solido secondario derivato da rifiuti. Ecco come si sono mobilitati i siciliani abitanti dei comuni interessati:

Il Referendum comunale tenutosi a PACE DEL MELA ha fatto registrare una straordinaria partecipazione (oltre il 54%) con un risultato plebiscitario (98%) contro la combustione del Combustibile Solido Secondario nella centrale che la multi-utility A2A vorrebbe riconvertire a combustione di rifiuti. Come già avvenuto nei due comuni della valle dove si è già votato, il risultato espresso dalla volontà popolare è PALESE E SCHIACCIANTE: i cittadini non vogliono gli inceneritori ma vogliono strategie di gestione degli scarti basati sulla applicazione dei 10 passi verso rifiuti zero. Crocetta: se c’è batta un colpo!

Rossano Ercolini, presidente di Zero Waste Italy e Zero Waste Europe

http://www.zerowasteitaly.org/sicilia-ancora-buone-notizie-dalla-valle-del-mela/

Un pensiero su “Buone notizie dalla Sicilia

  1. It’s appropriate time to make a few plans for the long run and
    it is time to be happy. I’ve learn this put up and if I could
    I desire to suggest you few interesting issues or advice. Maybe you could write subsequent articles referring to this article.
    I desire to learn even more issues approximately it!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...